CENTRO PER L'APPRENDIMENTO MEDIATO

Metodo Feuerstein
Metodo Feuerstein Formazione aziendale Chi siamo Metodo Feuerstein Attività Articoli stampa Link Calendari Approfondimenti
Cam via Rosaspina 12, Rimini Tel/Fax 0541.742632
info@cam.rn.it
Ordini strumenti | Formazione a distanza

 

 

Destinatari: insegnanti, insegnanti di sostegno, psicologi, pedagogisti, riabilitatori

L’intelligenza è un dono? È un vaso da riempire? È modificabile? È altro dalle emozioni?
Il dibattito è appassionante e gli studi attuali aprono nuovi orizzonti e offrono nuovi argomenti alla teoria della modificabilità, punto centrale della Metodologia Feuerstein.
Il Metodo, nato in Israele nel secondo dopoguerra, diffuso a livello internazionale, è applicato in tutte le situazioni in cui è necessario potenziare le risorse umane: in ambito riabilitativo (Sanità), in ambito educativo (Scuola), in ambito formativo (Azienda).

Si fonda sulla convinzione che ogni individuo è modificabile a qualunque età e può potenziare i propri processi cognitivi e attivare risorse ancora latenti. Questo percorso è reso possibile dalla presenza di un mediatore che stimoli l’individuo ad attivare un processo di autocambiamento.

Obiettivi del Metodo
Obiettivo prioritario è quello di sviluppare la capacità dell’individuo di rispondere al cambiamento, stimolando il processo dell’imparare ad imparare. Il Metodo fornisce strumenti che aiutino a migliorare la capacità di apprendere, attraverso una metodologia attiva volta a creare un ambiente favorevole all’insegnamento-apprendimento, all’autostima e alla riprogettazione di sé.

In ambito scolastico il Metodo si rivela particolarmente utile all’interno di progetti rivolti all’accoglienza, all’orientamento, al recupero e al potenziamento cognitivo.

Caratteristiche della formazione
La formazione al Programma di Arricchimento Strumentale (P.A.S.) è rivolta in particolare a quanti operano in attività psicopedagogiche, sociali e formative nell'ambito della scuola, della sanità e dell'impresa.
Il Programma è applicabile dagli otto anni in poi.

La formazione è divisa in tre livelli e comprende 14 strumenti graduati per difficoltà.
Ogni strumento si focalizza sui processi cognitivi di base come ad esempio il confronto, la pianificazione, l’orientamento spaziale e temporale, l’analisi e la sintesi, la classificazione, il pensiero inferenziale e ipotetico.
L’impostazione didattica induttiva punta alla scoperta, all'apprendimento e all'applicazione di relazioni, regole, principi, strategie utilizzabili in contesti differenti.

Supervisione
Al termine di ogni livello è necessaria una fase di supervisione. La pratica della supervisione non è intesa unicamente come fase finale di un iter formativo, bensì come una occasione continua di ricerca sulle potenzialità e sulla trasferibilità del metodo. Consente inoltre l'approfondimento delle tematiche affrontate nel corso, la sperimentazione dei criteri di mediazione tramite molteplici proposte di simulazione, la visione di video, la pratica nella gestione della lezione, il confronto con mediatori diversi.
Il C.A.M. organizza incontri si supervisione periodici e supervisione a distanza.


prossimi calendari

 




 CAM - Sede legale Via San Candido 15 Rimini P.Iva 02482770407 Powered by Sviluppo siti e web marketing